NAO o AVK: quali differenze?
La principale differenza è, per Anna Maria Marata, la sostenibilità del trattamento.




Redazione

Anticoagulazione.it

Hai una domanda da porre all'autore dell'articolo?

clicca questo box (la tua domanda sarà letta e risposta privatamente dall'autore senza essere pubblicata sul sito)

Potrai essere sicuro di non perderti neanche un video ed avrai la possibilità di lasciare commenti, interagendo con la redazione e tutti gli utenti di YouTube.
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa