II Centri TAO stanno progressivamente chiudendo e a risentirne sono i pazienti. Tutto è cominciato un paio di anni fa con la riduzione del personale nelle ASL che ha causato l’allontanamento dei pazienti in terapia anticoagulante dai Centri TAO degli ospedali, e che ora devono rivolgersi ai medici di famiglia. Purtroppo non tutti sono preparati in modo adeguato da poter supportare questi pazienti. Infatti, solo una parte ha partecipato ai corsi di aggiornamento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa