• Influenza, che fare?

    Le previsioni per la stagione influenzale 2017 – 2018 affermano che dobbiamo aspettarci una epidemia di media entità: i casi di influenza vera e propria saranno tra i 4 e 5 milioni oltre agli 8-10 milioni di sindromi provocate da altri virus respiratori.

    Leggi tutto...
  • TVP distale: anticoagulare si, no e per quanto tempo?

    Per il trattamento anticoagulante in caso di trombosi venosa profonda distale mancano ancora dati scientifici univoci. Recentemente una metanalisi ha evidenziato che i pazienti che sono stati trattati con anticoagulanti hanno avuto...

    Leggi tutto...

Warfarin e dintorni

Tutti noi "anticoagulati" sappiamo bene che il warfarin e i nuovi anticoagulanti orali (NAO) sono per noi dei salvavita. Essere in terapia anticoagulante vuol dire avere un buon compagno di vita, col quale abbiamo tutti i giorni a che fare...

Leggi tutto...

Così non va!

Un messaggio dal Presidente di FederAIPA, Il Dr. Nicola Merlin.

Leggi tutto...

SalvaSalvaSalva

La pressione arteriosa è ben nota per avere fluttuazioni a breve (per un periodo di 24 ore), medio (per un periodo di giorni) e lungo termine (settimane, mesi, stagioni e persino anni).

La gestione della TAO è particolarmente complessa nel paziente anziano fragile, che presenta diversi fattori di rischio che condizionano l'efficacia e la sicurezza della terapia. I principali studi clinici randomizzati controllati raramente includono pazienti anziani fragili e di conseguenza le linee guida non forniscono indicazioni per la loro gestione.

Il matrimonio può allungare la vita: non solo ha un ruolo positivo sulla vita di chi ha avuto un attacco di cuore, ma anche sulla sopravvivenza di chi è affetto dai principali fattori di rischio cardiovascolare, come ipertensione, diabete e ipercolesterolemia.

Un recente studio australiano1 ha dimostrato che il rischio emorragico dopo una singola estrazione dentaria in pazienti con INR inferiore a 2,2 non era diverso da quello di soggetti non in terapia anticoagulante. Poco più alto il rischio per INR tra 2,2 e 3,0.

 
 
VIDEO NEWS
 
 

CENTRI TROMBOSI

Cerca il centro Trombosi più vicino a te consultando il nostro elenco.

Vedi...

ASSOCIAZIONI PAZIENTI

Cerca il centro A.I.P.A. più vicino a te consultando il nostro elenco.

Vedi...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Link alla Normativa